GadCOM - Gestione Commesse

GadCOM - Gestione Commesse è una soluzione in grado di seguire il percorso della gestione della commessa, dal preventivo alla chiusura della stessa.

Le esperienze effettuate insieme ad alcune aziende che operano nel mondo dell’impiantistica ci hanno permesso di fornire ai nostri clienti un'eccellente risposta alle problematiche tipiche delle piccole e medie aziende che operano nel settore.

La commessa in prima analisi è la copia del preventivo approvato da Cliente.
Possono esistere quattro tipi di commessa:

  • “Piccola”

  • “Media” (chiamata Standard)

  • “Manutenzione”

  • “In economia”


Cambia solo il modo in cui vengono gestite dall’operatore. I flussi applicativi sono gli stessi. Ad ogni commessa corrisponde un numero di contratto.
Per quanto riguarda le modifiche, la commessa segue la stessa logica del preventivo. Ci sarà sempre una storicità della commessa tramite revisioni.
Ad ogni commessa possono essere associati una o più “varianti di commessa”.
Ogni “variante di commessa” è legata ad un nuovo contratto con il Cliente.
Quando il preventivo diventa commessa, viene assegnato un “Capo Commessa” che avrà la supervisione di tutti gli aspetti della commessa (materiali, operai, Macchine Operatrici etc.).
Ogni commessa avrà dei “contatori” che servono per tenere traccia dell’andamento generale della stessa.
I “contatori” terranno traccia di:

  • Manodopera

  • Materiali

  • Costi (indiretti e assoluti)

  • Tempi di consegna

  • Andamento Aziendale (totale commesse)


Tutti i “Costi Assoluti” indicati nel preventivo verranno riportati nella commessa. Per gestire e verificare i diversi flussi di informazioni il modulo Commessa ha 6 viste differenti.

Le peculiarità di GadCOM

Scheda Commessa

Una scheda riepilogativa della commessa con informazioni sul Cliente, sulle variazioni economiche della commessa (Varianti) e lo stato avanzamento lavori con sette “contatori”:

  • Assoluto,

  • Materiale,

  • Mano d’opera,

  • Impianti a corpo,

  • Costi indiretti,

  • Fatturato,

  • Costo globale


Ad esempio il contatore materiale tiene sotto controllo il materiale utilizzato in cantiere mentre quello relativo alla mano d’opera consente di conoscere in “tempo reale” quante ore sono state lavorate rispetto a quelle preventivate.
Il contatore del fatturato tiene traccia del rapporto costi/ricavi per capire se si è in linea con le stime effettuate.
Tutti i contatori indicheranno i valori sia in termini assoluti che in percentuale.
L’aggiornamento dei dati è di competenza del Capo Cantiere (C.C.).
Dettaglio Commessa

È una lista di tutte le voci appartenenti alla commessa con i relativi costi, quantità e numeri di articoli da magazzino e/o da Offerta Fornitore associati.
Lista Materiali

Una lista dei materiali utilizzati in cantiere già prelevati dal magazzino e/o tramite Offerta Fornitore.
Gli articoli sono associati in modo automatico alla commessa.
Automezzi In Cantiere (Veicoli e Macchine Operatrici)

Una lista degli automezzi che sono stati utilizzati e i loro costi, su base chilometrica o oraria.
Tali automezzi saranno presenti in una tabella con tutti i macchinari a disposizione dell’Azienda o in affitto da terzi.
Operai In Cantiere

Una lista degli operai che hanno lavorato per la commessa.
Questa lista si popolerà in maniera automatica dall’inserimento dei rapportini da parte del Capo Cantiere.
Terrà traccia degli operai che hanno lavorato in commessa e le relative ore.
Programma Lavori

Sarà una vista simile a quella del “Dettaglio Commessa”. Per ogni settore (se presente) e voci relative verrà associato un calendario per la tracciabilità dell’avanzamento lavori di quel particolare settore/voce.
Ad ogni settore/ voce saranno associate le seguenti informazioni:

  • Tempi stimato di realizzazione

  • Commenti su stato avanzamento lavori

  • Giorni lavorati per la voce/settore

  • Giorni Programmati di lavorazione


Sarà possibile inserire in maniera arbitraria altri “settori” per avere un dettaglio maggiore per l’avanzamento lavori.
Gestione del Materiale

Il Capo Commessa è responsabile del reperimento degli articoli necessari al completamento della commessa.
Tali articoli possono essere reperiti in 4 modalità differenti:

  • Richiesta a Magazzino (immediata o differita);

  • Tramite Offerta Fornitore;

  • Tramite Materiali da altri cantieri (in eccesso);

  • Tramite Materiali di “risulta” immagazzinati in un’area speciale (non codificati).


Gli articoli necessari per il completamento della commessa dovranno essere inseriti in richieste di acquisto.
La richiesta di acquisto dei materiali, inserita direttamente sul gestionale GadMEL, viene inoltrata automaticamente all’ufficio acquisti che deciderà se effettuare un ordine al fornitore o meno per tale materiale.
In automatico è possibile quindi tenere traccia dei materiali ordinati (costi preventivi) e non ancora bollettati verso la commessa. Quando il materiale entra e poi viene fatturato il costo viene inserito in commessa in modo automatico.
Gestione Operai

Ogni giorno gli operai compileranno un rapportino di lavoro che consegneranno al Capo Cantiere il quale dovrà inserire questi rapportini a fine giornata.
Le ore lavorate dagli operai andranno così ad alimentare il contatore della mano d’opera.
È possibile che vengano inserite delle “ore extra”, per lavori richiesti dal cliente ma non preventivate dall’azienda.
Grazie ad un Report, in un qualsiasi momento sarà possibile utilizzare il filtro operai che consentirà di verificare sia il monte ore sia i costi della mano d’opera.
Gestione Macchine Operatrici e Automezzi

In modo analogo all’inserimento dei rapportini degli operai, il Capo Cantiere inserirà anche le ore di utilizzo di una particolare Macchina Operatrice/Automezzo.
Grazie ad un Report, in un qualsiasi momento sarà possibile utilizzare il filtro Macchina Operatrice/Automezzo che consentirà di controllare sia il monte ore sia i costi.
Una eventuale nuova macchina per essere gestita in commessa dovrà essere inserita nell’apposita tabella di codifica Automezzi, con il suo costo/ore o costo/kilometri.
Gestione Ordini di Servizio

L’ordine di servizio arriva dal gestionale GadMEL e viene associato ad una commessa esistente.
Un ordine di servizio può essere di tre tipologie:

  • Subappalto in economia (a ore)

  • Subappalto a commessa (a corpo)

  • Noli e altro.


In tutti e tre i casi dovranno essere emessi dei “certificati” di S.A.L. per i lavori eseguiti da terzi.
Tali certificati possono essere espressi a valore oppure in percentuale avanzamento lavori.
Dopo aver approvato il certificato verrà emessa una fattura a fronte di quest’ultimo.
Gestione Lavori In Corso

Il Capo Cantiere ha la responsabilità di coordinare l’avanzamento dei lavori della commessa.
Il Capo Cantiere deve gestire:

  • il programma lavori

  • la pianificazione lavori


I lavori in corso della commessa possono essere espressi a valore, indicando quali voci sono state completate, oppure in percentuale avanzamento lavori.
Il Capo Cantiere pianifica le vari fasi di lavorazione indicando i tempi di realizzazione previsti e i giorni di inizio e fine lavori preventivati.
Dalla pianificazione dei lavori verrà generato un calendario di attività che sarà disponibile per il Capo Cantiere.
Dal calendario attività sarà anche possibile (opzionale) creare dei “fogli” di lavoro per la registrazione di specifiche attività degli operai a fronte di voci indicate dal Capo Cantiere.
Tali fogli di lavoro confluiranno in rapportini di ore lavoro relative alla commessa.
Le ore dei rapportini potranno essere imputate a specifiche voci di Commessa (ove previsto) o imputati in maniera generica alla commessa.
Se le ore vengono imputate a singole voci di commessa sarà possibile seguire l’andamento dei lavori per ogni singola voce della commessa.
Il Capo Cantiere in accordo con il Capo Commessa gestirà l’avanzamento dei lavori delle singole “fasi di lavorazione” inserire dal Capo Commessa. In modo opzionale, è possibile far visionare tali documenti al Cliente per un’eventuale revisione.
Gestione Stato Avanzamento Lavori (S.A.L.)

Il Capo Commessa concorda con il Cliente lo “Stato Avanzamento Lavori” in base al computo metrico dato dal Cliente.
Le voci del Computo Metrico del Cliente sono state precedentemente associate ad una o più voci della commessa (provengono da preventivo).
Il Capo Commessa avrà, quindi, in tempo reale lo stato avanzamento lavori dal punto di vista del cliente.
Esistono 3 tipi di S.A.L.:

  • “acconto” in fase di apertura commessa;

  • “corso d’opera” in fase di realizzazione dei lavori;

  • “Finale” a lavori ultimati e chiusura commessa.


I tre tipi di S.A.L. vengono gestiti nella medesima maniera, in tutti i casi verrà prodotto un documento da sottoporre al cliente.
Tale Documento dovrà avere l’approvazione del responsabile commerciale.
Il S.A.L. verrà sottoposto al cliente, e quest’ultimo autorizzerà l’emissione di fattura.
Il valore del S.A.L. verrà aggiornato a livello di commessa, fino all’emissione finale del documento di fine lavori.
Tale area prevede altre tre funzioni essenziali:
• S.A.L. Fornitore, che è identico al S.A.L. Cliente, visto dalla parte del Fornitore.
• Stampe “Lavori in corso”, un resoconto dettagliato di tutte le commesse aperte ad una certa data.
• Stampa “commesse Interne e Bacheca”, ovvero una stampa che riepiloga tutte le commesse con i soli dati salienti.